SOFFIANTI CENTRIFUGHE MULTISTADIO PER BIOGAS, GAS NATURALE, GAS COMBUSTIBILI, GAS DI PROCESSO

 

BACK

Principio di funzionamento

Uno stadio di soffiante centrifuga MAPRO® è generalmente composto:

  • da un condotto di aspirazione che convoglia il gas aspirato all’ingresso, coassiale all’albero, della girante;
  • da una girante chiusa a ingresso assiale e uscita radiale;
  • da un diffusore radiale che ha il compito di convertire l’energia cinetica in uscita dalla girante in energia di pressione;
  • da una voluta di scarico.

Una soffiante centrifuga è praticamente sempre impiegata nella configurazione multistadio. Il gas è aspirato nel primo stadio attraverso una voluta di ingresso, i singoli stadi successivi sono collegati tramite un canale di ritorno, mentre una voluta di scarico all’uscita dall’ultimo stadio convoglia il gas alla mandata.
Le giranti possono essere con palettatura a uscita radiale o rivolta all’indietro. La palettatura radiale permette di ottenere un maggior rapporto di compressione, mentre le giranti con pale rivolte all’indietro, a giri fissi e a parità di differenziale di pressione, hanno una curva caratteristica assai più ampia.

Soluzioni costruttive in conformità alla Direttiva 2014/34/UE (ATEX)

Le soffianti centrifughe multistadio MAPRO® destinate alla compressione di gas combustibili, quali gas biologico o gas naturale, sono apparecchi rientranti nel Gruppo II così come definito dalla Direttiva 2014/34/UE (ATEX), di Categoria 2 sia per l’ambiente circostante che per il loro interno. Le loro principali peculiarità costruttive sono le seguenti:

  • fondi, sezioni intermedie, mozzi portacuscinetti e coperchi in ghisa; albero in acciaio; giranti interamente in lega di alluminio antiscintilla;
  • sigillatura tra fondi e sezioni intermedie e delle sezioni intermedie tra di loro;
  • tenute sull’albero realizzate con speciali anelli che non richiedono lubrificazione.

L’accoppiamento al motore elettrico è sempre realizzato tramite cinghie e pulegge, con carter di protezione delle trasmissioni in materiale antiscintilla. Le soffianti centrifughe sono infatti progettate per velocità di rotazione fino a 6000 giri/min.

La combinazione di diversi tipi di girante, la possibilità di unire più stadi in serie tra di loro (fino a 10) e l’ampia gamma di velocità di rotazione consentono di coprire, con una stessa taglia di macchina, un larghissimo campo di funzionamento.
I motori elettrici sono in esecuzione antideflagrante, modo di protezione “d”, con marcatura specifica Ex II 2 G, marcatura complementare Ex-d IIB T3.

Nel caso in cui l’ambiente circostante venga classificato come Zona 2, per la quale sono quindi ammesse, per il Gruppo II, apparecchiature di Categoria 3, il motore elettrico viene fornito invece in esecuzione antiscintilla, modo di protezione “n”, con marcatura specifica Ex II 3 G, marcatura complementare Ex-nA II T3.

In alcuni casi particolari possono essere fornite soffianti centrifughe con coppie contrapposte di tenute tra le quali viene immesso un fluido di sbarramento. In altri casi possono essere effettuati trattamenti di nichelatura chimica sulle parti in contatto col gas o trattamenti di ossidazione anodica sulle giranti.

Vantaggi

I maggiori vantaggi nell’utilizzo delle soffianti centrifughe multistadio MAPRO® sono:

  • massima semplicità di installazione;
  • rumorosità assai contenuta;
  • assenza di vibrazioni;
  • assenza di pulsazioni nel flusso di gas trattato e assenza del fenomeno di pompaggio;
  • assenza di inquinamento del gas convogliato;
  • minima manutenzione.

La curva caratteristica, a giri fissi, portata-pressione, assai più piatta di quella di una soffiante a canale laterale, rende la soffiante centrifuga multistadio MAPRO® la macchina ideale per le applicazioni nelle quali la portata di gas da aspirare può variare, anche notevolmente, nel tempo. In sostanza il punto di funzionamento (o di regime) si sposta nel tempo semplicemente seguendo la curva caratteristica interna della soffiante.

Accessori

Per tutte le macchine è disponibile una linea completa di accessori che comprende, tra l’altro:

  • filtri a tenuta stagna;
  • compensatori flangiati di collegamento con soffietto inox;
  • valvole di ritegno;
  • manometri e termometri;
  • pressostati e termostati in esecuzione antideflagrante;
  • trasduttori di pressione e temperatura a sicurezza intrinseca;
  • valvole di esclusione manuali ed automatiche;
  • cabine insonorizzanti.

Il Servizio Commerciale MAPRO®, in sinergia con il proprio Servizio Tecnico, è in grado di studiare e proporre, sulla base delle richieste dei clienti, le macchine accessoriate in modo da rispondere al meglio alle esigenze specifiche e alle peculiarità dell’impianto.